📁
Georgia
Cucina

I khinkali

Khinkhali: Cucina georgiana
Khinkhali
Cucina georgiana

I khinkali sono una puna pietanza formata da pasta ripiena di carne ed altro ancora, un qualche cosa che può vagamente ricordare i ravioli, benché le dimensioni siano decisamente maggiori e la forma differente dato che questi hanno l'aspetto di una campanella chiusa, in alcuni casi assomigliano ad una conchiglia, questa pietanza si trova nelle sue varianti anche presso altri popoli caucasici, ricordiamo per esempio i “manta”.
Questa portata viene servita calda, e la degusta privi di posate: I khinkali vanno afferrati con le mani e portati alla bocca mordicchiandoli e succhiando il brodino al loro interno.
Generalmente questa portata viene preparata in casa nelle occasioni speciali, come può per esempio essere l'arrivo di un ospite, l'abbondanza che caratterizza sempre il popolo georgiano, fa si che fine pasto, di khinkali de avanzano sempre cospicuamente, questi si mettono via e si mangiano successivamente riscaldati in padella facendoli friggere, e sono ancora più buoni!

Argomenti nella stessa categoria